Vita da SEO freelance: esistono i Quality Rater?

SEO: Cos'è un Quality Rater

Google non è perfetto, la prova di ciò è l’esistenza di Quality Raters, sebbene per per essere più precisi, dovremmo aggiungere che non sono inventati da Google ma esistono anche per altri motori di ricerca. Ma quali sono esattamente i valutatori della Qualità e in che modo influenzano i risultati della ricerca? Sebbene l’ottimizzazione dell’algoritmo di ricerca a volte non sia in grado di misurare tutto. No, non sono supereroi e molto spesso hanno un esperienza decennale come seo freelance. Per raggiungere quei siti dove i numeri di Google non possono raggiungere (ad esempio), utilizzare persone fisiche in carne ed ossa e fornire loro linee guida di valutazione manuale per aiutare a classificare i Web all’interno dei risultati della ricerca.

Spiegando in modo molto generale i Quality Raters, dopo un breve periodo di formazione hanno accesso ai risultati della ricerca e prendono appunti su come vedono un certo Web basandosi su una serie di parametri. Ad esempio, Quality Raters di Bing valuta le pagine Web che trovano con un risultato compreso tra 1 e 4. Essendo 1 il più ottimale e 4 siti che praticano Black Hat puro e difficile .

Analogamente, i Quality Rater che funzionano per Google a volte eseguono test A-B dei risultati della ricerca.

Quando si verifica una modifica nell’algoritmo, i Quality Raters decidono in tra un’opzione A e un’altra B (cieca) quale delle due è migliore. In questo modo aiutano Google a decidere se le modifiche sono sulla strada giusta.

Un Ranger di qualità carica molto?

Non proprio. Diversamente da ciò che a prima vista potremmo pensare. Il salario di uno di questi supervisori tecnici della SERP oscilla tra 7,5 e 15 euro all’ora massimo.

Questo mi porta a pensare che siano il gradino più basso degli impiegati relativo al motore di ricerca, gli ingegneri sono il passo più alto (in Google gli ingegneri hanno alcuni privilegi rispetto a quelli che non lo sono …). Comunque e come tutto ciò che ha a che fare con il motore di ricerca sembra interessante.

E se un QR visita la mia rete …?

In linea di principio non dovresti preoccuparti perché ciò che più penalizza (o meglio, classifica) in modo negativo) sono siti SPAM, o mal configurati per le persone e buoni per i motori di ricerca.

Un’altra cosa che un Quality Rater non vede bene è l’inclusione troppo intrusiva della pubblicità (evitare di mettere i banner di AdSense nel mezzo del post) e l’uso eccessivo dei link di affiliazione . Per il resto, stai calmo.

E tu, se ne avessi l’opportunità, lavoreresti con il Quality Rater?
Franco dane consulente seo milano Via respighi 11 Milano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *