Perchè l’Italia è il paese più ricco del mondo

Questa volta l’economia non c’entra. Il nostro è un paese meraviglioso, intriso di cultura, storia, natura, bellezza, costumi e tradizioni che tutto il mondo ci invidia.

L’Italia è il paese che possiede il patrimonio artistico e culturale più importante del mondo, sia in termini di quantità (siamo il paese con la maggior distribuzione di musei sul territorio) che di qualità.

L’Italia è risultata quindi prima nel mondo – e a punteggio pieno (10/10)- nella classifica “Heritage” ovvero per patrimonio culturale, storico e architettonico, seguita rispettivamente da Spagna e Grecia. Il Paese del Tricolore si è piazzato al secondo posto – dietro la Francia e prima degli Stati Uniti – nella classifica riservata ai ”Cultural Influencer” ovvero paesi leader e trendsetter nei campi della cultura, tendenza, moda.

Dati alla mano, l’Italia non è solo il “Bel Paese”, ma è anche il “Più Bel Paese del Mondo”. A certificare ciò non è un sondaggio, e nemmeno lo spirito patriottico del sottoscritto, bensì il dipartimento per l’Educazione, la Scienza e la Cultura della Nazioni Unite, meglio conosciuto come UNESCO. La lista del patrimonio mondiale, stilata dall’emanazione dell’ONU, al momento annovera 890 siti che formano parte del patrimonio culturale e naturale. Questa lista include 689 siti di carattere culturale, 176 naturale e 25 che presentano caratteristiche miste. E ancora l’Italia è seconda a livello mondiale nella graduatoria ”Adventure” (turismo, accoglienza, bellezza del paesaggio, ecc.), subito dietro il Brasile e davanti alla Spagna. La classifica generale, ovvero quella che incorona il ”miglior Paese al mondo” vince la Germania davanti a Canada che è arrivata seconda. Poi, Regno Unito al terzo posto e  Usa quarti. L’Italia si colloca soltanto al 12° posto con un punteggio generale di 6,7/10, ”che ovviamente non è un risultato negativo – commenta ancora Davide Ciliberti, di Purple & Noise PR – ma avvilisce il vero potenziale che è oggettivamente molto più elevato, e infatti ci colloca dietro Paesi come Francia (8°), Norvegia (9°), Danimarca

La nostra economia sarà pure in difficoltà, ma in quanto a salute nessuno batte l’Italia. Ne è sicura l’agenzia economica statunitense Bloomberg che mette l’Italia in testa alla classifica di 163 paesi che compongono il Global health index, un indice globale della salute. Il titolo dato all’articolo che presenta i risultati parla chiaro: “Italy’s struggling economy has world’s healthiest people”, l’Italia in crisi ha la popolazione più sana del mondo. Nello stivale bagnato da cinque mari, scrive Bloomberg, un neonato ha come un’aspettativa di vita di 80 anni (per l’esattezza, 80,3 anni per gli uomini e 85,2 per le donne è la media di vita). Invece, 2.800 chilometri più a sud, nella Sierra Leone ultima in classifica, l’età media di vita è di appena 52 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *